Cos’è il bag in box e come funziona

Cos’è il bag in box e come funziona

Cos’è il bag in box e come funziona

   

In estrema sintesi il bag in box è un contenitore per alimenti liquidi costituito da un sacco di materiale plastico (bag) resistente ma deformabile, racchiuso in una scatola di materiale rigido (box), solitamente cartone, e dotato di una valvola per lo svuotamento, solitamente a rubinetto.

La caratteristica principale del bag in box, anche noto con l’acronimo BiB, è che il sacco viene colmato senza incamerare aria (tramite macchine riempitrici automatiche, semiautomatiche o manuali) e che anche lo svuotamento avviene senza che nel sacco penetri ossigeno: mano a mano che il liquido viene spillato, grazie alla valvola di uscita e alla flessibilità del materiale, il sacco si comprime, si assottiglia ripiegandosi su se stesso senza che si formino all’interno bolle d’aria. In questo modo, si abbatte quasi del tutto il rischio che il contenuto si ossidi e che le proprietà organolettiche del vino siano alterate.

Ma entriamo nel dettaglio dei materiali per capire in che modo influiscono sul rendimento del contenitore.
Il sacchetto è costituito da un materiale plastico poliaccoppiato
: poliestere metallizzato con alluminio e polietilene per prodotti alimentari (posto a diretto contato con l’alimento contenuto). Questi materiali proteggono il vino dalla luce, dall’aria e da ogni altro tipo di gas o agente contaminante esterno e, in misura ragionevole, dagli sbalzi di temperatura.
La scatola invece è comunemente in cartone ondulato, più raramente in materiali sintetici rigidi e in qualche caso, specie nei ristoranti, in legno (dette “botti per bag”) per offrire un’immagine meno “industriale” ai clienti. La scatola protegge il sacco dallo schiacciamento, dagli urti o da tagli accidentali ma soprattutto gli conferisce una forma rigida e squadrata, maneggevole e impilabile, mantenendo la massima leggerezza ,così da favorire e rendere più economico sia il trasporto che lo stoccaggio
Il dispenser è dotato di una particolare valvola che impedisce il passaggio dell’aria anche dopo l’apertura. Spesso il rubinetto è dotato anche di un dispositivo anti-manomissione, per garantire l’integrità del prodotto.Il Bag in Box è una confezione composta una sacca flessibile, contenente il vino, all’interno di un cartone che la protegge e ne facilita il trasporto e lo stoccaggio.

Per quanto tempo si può conservare il vino nel bag in box.

Per quanto riguarda invece le confezioni chiuse, ad avallare definitivamente la capacità del bag in box di conservare adeguatamente il vino per periodi variabili tra i 4 e i 12 mesi circa (dipende dalla tipologia di vino), ci ha pensato uno studio condotto nel 2011 dall’INRA (l’università di Bordeaux) e pubblicato con il titolo “The influence of packaging on wine conservation” a febbraio 2012 su “Food Control”, la rivista scientifica ufficiale della Federazione Europea di Scienze e Tecnologie Alimentari (EFFoST) e Unione Internazionale di Scienze e Tecnologie Alimentari (IUFoST).

I formati

Questi i Bag in Box disponibili presso i nostri punti vendita:

Vino bianco (ottenuto con uvaggi Cortese) nei formati 3, 5 e 10 litri

Vino rosato nei formati 5 e 10 litri

Vino rosso (ottenuto con diversi uvaggi: Barbera, Bonarda e Dolcetto) nei formati 3, 5 e 10 litri

Vai ai prodotti>>

I vantaggi

-facilità di trasporto e stoccaggio

-protezione dagli agenti esterni, grazie all’involucro di cartone

-protezione dal contatto con l’aria ( il vino rimane sempre sottovuoto, nonostante l’apertura )

-costi più bassi rispetto alle bottiglie e conseguente risparmio per il consumatore

-formato riciclabile

Nonostante lo scetticismo di alcuni consumatori, ancora poco inclini ad abbandonare il tradizionale contenitore in vetro, il Bag in Box sta prendendo piede anche in Italia grazie alla sua estrema comodità, tanto da configurarsi come l’evoluzione del vino sfuso.

Il vino rimane sottovuoto e conserva tutte le sue caratteristiche organolettiche fino a 3 o 4 settimane dopo l’apertura.

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *